Immagini Random

ATP Top 10

1. Djokovic N. (SRB)

13630

2. Nadal R. (ESP)

10435
3. Federer R. (SUI)

8010
4. Murray A. (GBR)

6900
5. Ferrer D. (ESP)

4565
6. Tsonga J.W. (FRA)

4425

7. Berdych T. (CHZ)

3700
8. Fish M. (USA)

2965
9. Tipsarevic J. (SRB)

2700
10. Del Potro (ARG)

2630

Italians ATP Top 100

42. Seppi A.

980
48. Fognini F.

915
58. Starace P.

800
70. Volandri F.

696
75. Cipolla F.

680

Sicilians ATP

202. Di Mauro A.

240
217. Naso G.

222

541. Comporto A.

51

613. Cecchinato M.

36
1128. Fortuna C.

5
1241. Caruso S.

3
1304. Giacalone O.

3
1714. Aldi F.

1
1835. Siringo E.

1

… Inizio Anni Ottanta.

   Dopo alcune soddisfacenti esperienze volte all’organizzazione di tornei di tennis in ambito locale, i fratelli Enzo e Giuseppe Figuera ottengono dal Comune di Trecastagni, ridente centro turistico alle pendici dell’Etna, la concessione di un piccolo spazio asfaltato all’interno degli impianti sportivi comunali. Si tratta di riquadro dell’estensione di circa mt. 40 x 40, in precedenza adibito a campo di pallavolo, e ormai da tempo abbandonato a seguito della realizzazione di una palestra coperta.

… Marzo 1983: nasce il Tennis Club Trecastagni.

   I Fratelli Figuera spinti da autentica passione sportiva si costituiscono in Associazione Sportiva insieme ai sig.ri Trovato Daniele, Renato Lazzaro e Russo Marcello. Viene nominato Presidente Giuseppe Figuera a cui succederà, dopo qualche anno, il fratello Vincenzo che reggerà il circolo fino al 1999.
   Lo spazio concesso si presentava nella sua decadente ma, al tempo stesso, stimolante realtà. Evidenziando subito le difficoltà che un progetto, quale quello di creare la prima e sinora unica associazione tennistica a Trecastagni, avrebbe comportato ma lasciando intravedere le potenzialità di una iniziativa del genere. La recinzione, del tutto assente lungo buona parte di due dei quattro lati, non superava, ove presente, il metro d’altezza rivelandosi del tutto inadeguata alle necessità di un impianto tennistico. Ma, ancor prima, è il manto d’asfalto a richiedere un tempestivo intervento; lo stesso versa infatti in penose condizioni, lungi dal potersi paragonare al fondo di un qualsiasi (anche scadente) campo da tennis, decretando la rapida morte di palle e scarpe da tennis, talmente ruvido era il suo fondo.

… Inizia così la realizzazione del terreno di gioco.

   L’aiuto del Comune di Trecastagni che provvederà alla ribitumazione dello stesso, accompagnato dallo sforzo dei primi amici volontari, personalmente impegnati nel fornire la necessaria manodopera per il trattamento e la pitturazione del fondo e successiva delimitazione dei campi di gioco, determinano la nascita del primo essenziale elemento della struttura. La successiva recinzione farà il resto.
   Ma non basta… come ogni struttura sportiva, il Circolo ha necessità di una Club-House o, quanto meno, di spogliatoi e servizi; manca infatti l’acqua corrente, i servizi igienici e gli scarichi, come anche la luce elettrica e la linea telefonica. Ulteriori sforzi finanziari dei soci, sempre affiancati dall’immancabile assistenza comunale, consente di compiere anche quest’ulteriore passo. Infatti la casupola presente accanto ai campi, memoria di un antico ricovero di campagna, costituita da unico vano non pavimentato e con tegolato a vista, sprovvista ovviamente di qualsiasi servizio, cede la sua originaria destinazione, trasformandosi gradualmente in spogliatoio con annesso bar, seppur modesto, destinato ai soci. Il vano viene presto raddoppiato ed arricchito di terrazza, su progetto sviluppato dagli stessi soci. Farà seguito l’illuminazione dei campi, che ne consentirà un più adeguato utilizzo.

… La struttura è finalmente pronta per il Tennis!!!

   La struttura, per quanto piccola e modesta, consente a tal punto di avventurarsi nell’organizzazione dei primi tornei locali. L’aiuto degli esercenti commerciali locali, in un primo tempo diffidenti e pessimisti ma successivamente sempre più vicini al circolo, consentirà a quest’ultimo, mediante sponsorizzazioni anche piccole, di elevare sempre più lo standard qualitativo dei tornei organizzati. Questi, nati come tornei tra amici, assurgono ben presto ad interessanti livelli, finendo per divenire dopo qualche anno la manifestazione tennistica per giocatori N.C. più interessante e meglio premiata della provincia.

… Ottobre 1988: avviene l’affiliazione alla F.I.T.

   Altro passo di notevole importanza è l’affiliazione alla Federazione Italiana Tennis infatti dal 21 Ottobre 1988 l’Associazione entra a far parte della grande famiglia della F.I.T. e il torneo di metà estate, fiore all’occhiello dell’intera stagione agonistica catanese, viene riconosciuto dalla Federazione.
Ormai la corsa è iniziata… nel 2000 lo stesso torneo farà un salto di qualità, trasformandosi in Torneo Nazionale, inizialmente di 3° Categoria (Serie C) quindi successivamente di 2° Categoria (Serie B) e dopo ancora in Torneo Nazionale Open con montepremi tra i più alti in Italia.

… Estate 2004: inizia il primo Torneo Internazionale Fennimile 10.000 $

   Il 2004 è l’anno della svolta, sotto la Presidenza di Alfio Sgarlato, succeduto a Vincenzo Figuera nel 2000, il Circolo insieme al Comune di Trecastagni entra a far parte nel ristretto circuito dei Tornei Internazionali. Riesce infatti ad ottenere l’assegnazione da parte della Federazione Internazionale di un Torneo Femminile, che per sei edizioni fino al 2009, rappresenta la manifestazione  sportiva più attesa dell’estate catanese, divenendo testimone e portavoce dello sport siciliano nel mondo; l’Argentina, il Giappone, il Canada, la Spagna, la Russia e l’Italia ne custodiscono, attraverso le loro atlete vincitrici, alcuni dei trofei assegnati in questi ultimi anni.
   Purtroppo, come ogni bella cosa, il giocattolo si è rotto. Nonostante i continui sforzi dell’Associazione e del Presidente a mantenere la manifestazione di anno in anno, la struttura che per la sua dimensione non potrebbe ospitare questo tipo di manifestazione non è stata più ritenuta idonea allo svolgimento di questo tipo di evento. Per questo motivo l’Associazione si è oltremodo impegnata ad ottenere nuovamente il torneo sviluppando un progetto per la realizzazione di un nuovo impianto di tennis, finanziato dal Credito Sportivo. Nonostante ciò il Consiglio Comunale di Trecastagni ha impedito l’iter finale di tale progetto facendo mancare a Trecastagni una grande opportunità alle aziende ricettive locali e di conseguenza anche il Torneo Internazionale (vedi articolo “Addio al sogno del nuovo moderno impianto di tennis”).
   Nonostante gli ultimi anni non sono stati tra i più proficui l’Associazione attraverso l’impegno dei suoi soci continua nella propria attività, garantendo la partecipazione al campionato a squadre nazionale maschile di categoria C oltre alle altre squadre giovanili formate da ragazzi/e provenienti della Scuola Tennis. Proprio verso la Scuola Tennis vanno i maggiori sforzi dell’Associazione, essa è coordinata da validi Istruttori Federali e vanta oltre trenta iscritti, tra i quali cominciano ad emergere le locali speranze tennistiche del futuro.

 

Main Sponsors







WTA Top 10

1. Wozniacki C. (DEN)

9970

2. Clijsters K. (BEL)

8115

3. Zvonareva V. (RUS)

7615

4. Schiavone F. (ITA)

4892

5. Azarenka V. (BLR)

4630

6. Stosur S. (AUS)

4336

7. Li N. (CHN)

4300

8. Jankovic J. (SRB)

4235
9. Sharapova M. (RUS)

3726

10. Williams S. (USA)

3035

Italians WTA Top 100

 4. Schiavone F.

4892

20. Pennetta F.

2570

41. Errani S.

1300

42. Vinci R.

1295
67. Brianti A.

966
92. Oprandi R.

749

Diventa nostro fan!